• Dott.ssa Giulia Marchesi

FRENULO CORTO: CHE FARE?


Intanto chiariamo cosa sia il frenulo:

è la sottile piega longitudinale di pelle (“filetto”) che si tende tra il glande ed il corpo del pene.

Quando è corto appare più breve rispetto alla norma e rende difficile la scopertura del glande, “tirando” durante l’erezione.

In seguito ad un rapporto sessuale energico o ad una eccessiva stimolazione, si può lacerare parzialmente o totalmente (in particolare durante i primi rapporti), provocando dolore e sanguinamento.

Il frenulo corto potrebbe avere conseguenze nei rapporti sessuali, poiché potrebbe dare fastidio (a volte addirittura causare dolore) e, proprio per la sua struttura così innervata, durante il rapporto sessuale l’aumento della tensione nella muscolatura potrebbe portare ad un’eiaculazione precoce.

Questa condizione può indurre disagi e disturbi psicologici, creando difficoltà nella relazione di coppia.

Il consiglio è quindi di effettuare una visita andrologica per analizzare la situazione ed eventualmente optare per un intervento correttivo, di tipo chirurgico:

la frenuloplastica consiste nell’allungare il “filetto” rendendolo meno sensibile alle sollecitazioni.

Questo tipo di intervento è ambulatoriale, eseguito in anestesia locale, ed è uno degli interventi chirurgici più frequenti in ambito di chirurgia andrologica.

#maschi #penetrazione #dolore #erezione #sferasessuale #andrologo #specialista #imbarazzo #ospedale #stimolazioni #sex #rottura #partner #primorapportosessuale #sessualità #sessuologia #prontosoccorso #sesso #frenulo #frenulocorto #lacerazione #frenuloplastica #glande #pene #rapportosessuale #eiaculazioneprecoce #dolorefastidio

50 visualizzazioni

© 2018 SE 4 Sex Education - Partita IVA 04207760234

SE è un marchio registrato - Privacy Policy - Cookie Policy

  • Facebook Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • LinkedIn Icona sociale